al_muttanabi_street_blog

4 marzo 2016
Origini diverse, storie diverse e mondi diversi hanno deciso di incontrarsi per un pomeriggio.

Venerdì 4 marzo si è tenuta una lettura pubblica, parte del progetto internazionale dedicata ad Al Mutanabbi Street, strada della cultura di Baghdad, luogo di vendita, incontro e diffusione dell’arte distrutta da un attentato.

Il progetto “Al Mutanabbi Street Starts Here”, è frutto di un’iniziativa di Beau Beausoleil, poeta e proprietario di un negozio di libri usati che, per mostrare la propria solidarietà ai librai e ai lettori di Baghdad, ha raccolto il contributo di oltre 260 artisti da tutto il mondo, dando vita a una mostra itinerante.

Libri d’artista ed incisioni donate in memoria delle vittime e dell’affronto alle arti che quell’esplosione causò. Ci ritroviamo a prendere parte del progetto e per questo invitiamo tutti alle letture dedicate al ricordo della tragedia, un momento creato non per piangere la perdita, ma per evidenziare la rinascita della parola.

Siamo stati tutti parte dell’incontro che ha emozionato e colpito.
Ringraziamo i lettori ufficiali:
-Shaden Ghazal
-Huda Ahmad
-Hussein Kawsar
-Sarah Grimaldi
e gli artisti della Scuola parte del progetto:
-Loretta Cappanera
-Matilde Dolcetti
-Liz Shepherd
-Roberta Feoli De Lucia

Rivivi la giornata sulla nostra pagina Facebook ➤