Rodolfo Ceccotti: Leonardo. Acquaforte e Ceramolle

Rodolfo Ceccotti: Leonardo. Acquaforte e Ceramolle

Keisei Kobayashi, Maurice Pasternak, Evan Summer

  • 17 gennaio – 24 febbraio 2017
  • Inaugurazione: martedì 17 gennaio, 17:30

Il Premio Leonardo Sciascia amateur d’estampes

La passione di Leonardo Sciascia per le incisioni viene celebrata sin dal 1998 con l’importante iniziativa di un Premio a invito, assegnato ogni due anni all’opera di un incisore, selezionata da una giuria di sei artisti, tutti particolarmente apprezzati da Sciascia. Ciascuna edizione del Premio è associata ad un catalogo in tiratura limitata edito da «il Girasole» (Valverde, Catania) di Angelo Scandurra. il Premio è promosso assieme alla Civica Raccolta di Stampe «Achille Bertarelli» di Milano e una rete delle più accreditate istituzioni tra le quali il Museo della Carta e della Filigrana di Fabriano, la Fondazione «il Bisonte» di Firenze, la Scuola Internazionale di Grafica di Venezia, la Fondazione Giuseppe Whitaker di Palermo e la Fondazione Federica Galli di Milano. A premio assegnato, tutte le opere entrano, per donazione, nel patrimonio della Civica Raccolta Bertarelli. Per questa iniziativa, il Comune di Milano ha insignito gli Amici di Sciascia nel 2010 (e ancora nel 2014) del riconoscimento di Benefattore della città. In otto edizioni sono stati raccolti e donati alla città quasi trecento fogli di artisti provenienti da oltre quindici paesi.


Keisei Kobayashi

keisei_kobayashi

Xilografo giapponese, Keisei Kobayashi è professore emerito presso la Tama art University. Ha esposto in mostre personali e biennali in tutto il mondo, ricevendo numerosi premi e riconoscimenti. Sue opere sono parte di collezioni quali British Museum; Royal Academy of Arts (UK); Washington State University (USA); The National Museum of Modern Art, Tokyo; National Museum of Art, Osaka; Osaka Contemporary Art Center (Giappone), e numerose altre.


Maurice Pasternak

Maurice Pasternak

Vive e lavora a Bruxelles. Dal 1975 ha esposto in mostre personali in Belgio, Gran Bretagna, USA, Francia, Giappone, Lussemburgo, Cina. Dal 1967 ha preso parte a biennali e triennali in Italia, Germania, Francia, Gran Bretagna, Canada, Svizzera, Norvegia, Spagna, Polonia, USA, Egitto, Cina, India, Irlanda e Taiwan. Sue opere sono state acquisite da importanti collezioni,quali i Gabinetto di Stampe di Bruxelles e Liegi, La Banca Nazionale del Belgio, il Museo di Cracovia, il Museo d’Arte Moderna di Taipei ed il Museo d’arte Moderna di Stoccolma, il New Orleans Museum of Art, il Museo e collezione dell’Università di Alberta, in Canada ed il Museo di Birzeit University, Ramallah, Palestina.


Evan Summer

Evan Summer

Evan Summer è un artista statunitense specializzato in incisione su rame e collagraph. È attualmente professore d’arte presso la Kutztown University, negli USA, dove insegna Grafica d’Arte dal 1984. Gran parte del suo lavoro rappresenta paesaggi senza tempo, spesso raffigurante forme architettoniche e geometriche. Utilizza panorami reali come riferimento, aggiungendovi suoi propri elementi ricavati da sue memorie e fantasie. I concetti di solitudine, isolamento e paura sono enfatizzati dall’assenza di elementi umani. Ha partecipato a biennali e premi i tutto il mondo. Il suo lavoro è stato esposto in più di duecento mostre collettive e ad invito a cracovia, Taipei, Pechino, Tokyo, Guanlan (Cina), Fredrikstad (Norvegia), Russia, Italia, Bulgaria ed in molte località negli USA.


marchio_sciascia