Laboratorio di Serigrafia

dal 4 Marzo al 20 Maggio 2014

10 incontri con Michele Barina
dal 4 Marzo al 13 Maggio 2014,

ogni martedì dalle 15:00 alle 19:00


Metodi diretti, manuali e fotomeccanici

Da dove deriva il termine SERIGRAFIA?
SERI deriva dal latino SERICUM = SETA e GRAFIA dal greco GRAPHOS = SCRITTURA.
Per serigrafia si intende quindi scrittura della seta (originariamente per i telai veniva usata la seta, oggi sostituita dal nylon). Di origini antichissime, la Serigrafia viene presa in considerazione dagli artisti solo a partire dagli anni ’60. Il metodo di stampa diretto e non sofisticato, permette grande libertà di gesto e di espressione, spaziando dalle immagini pittoriche a quelle fotografiche. Realizzabile con materiali semplici, la serigrafia dà accesso alla stampa su di una grande varietà di supporti.

Attenzione: l’inizio del Laboratorio slitta a martedì 11 marzo

Marzo, 4/11/18/25

-Alcuni cenni storici, dalle origini all’arte contemporanea;
-Scelta dei telai serigrafici e degli inchiostri in funzione del supporto su cui si desidera stampare;
-Primo progetto di stampa a un colore

-Preparazione e stampa di una matrice con disegno diretto effettuato su telaio;
-Metodo delle riserve;
-Stampa a più colori con l’utilizzo di un solo telaio;
-Appplicazione dell’emulsione fotosensibile, esposizione e sviluppo dei telai;
-Stampa con inchiostri ad acqua;
-Disegni su carta da lucido o lucidi tratti da  fotocopie o pellicole con files a tratto, a uno o due colori.

 Aprile, 1/8/15/29

-Stampa a più colori sovrapposti;
-Inchiostri trasparenti e coprenti;
-Come fabbricare  un telaio a mano;
-Studio e realizzazione di un progetto personale;
-Realizzazione di disegni da stampare su magliette o borse.

Maggio, 6/13

-Stampa su stoffa;
-Conclusione dei progetti.

Foto Album della Scuola