La terza edizione di Workshort con lo Studio Co.Me.

Dove si possono incontrare, seduti allo stesso tavolo, giovani creativi e assessori di importanti comuni per lo studio di un concept di marketing territoriale? La risposta è: nello Studio CO.ME ➤ a Treviso.

I giovani creativi sono gli allievi del I° anno del nostro Master in Grafica Pubblicitaria ➤ e le persone delle istituzioni sono i rappresentanti del raggruppamento di 9 municipalità che si collocano lungo il fiume Sile, di cui promuovono peculiarità e bellezze paesaggistiche.

Anche quest’anno partecipiamo infatti a “WORKSHORT, big works in a short time” (www.workshort.it): il format che lo Studio CO.ME ha ideato per mettere in contatto i nostri studenti con il lavoro di agenzia, fatto di relazioni dirette con i clienti, brief sfidanti e tempi molto stretti. Il tema riguardava la promozione di un nuovo macro evento da svilupparsi nella provincia di Treviso: il Festival del Sile.

Un territorio da valorizzare come destinazione turistica, occasione per una vacanza alternativa in un parco che ospita il fiume di risorgiva più importante d’Europa ed offre la possibilità di numerose iniziative sportive ed enogastronomiche, oltre ad attrattive naturalistiche veramente uniche.

workshort_2

I promotori del progetto hanno affidato lo sviluppo dello stesso alla competenza di Twissen ➤ un’innovativa agenzia di marketing turistico, e, la comunicazione, alla creatività dello Studio CO.ME, accogliendo con entusiasmo l’idea di coinvolgere anche i nostri allievi.

Il Workshort prevede che, dopo l’analisi del brief ricevuto direttamente dal cliente, le diverse professionalità all’interno dello Studio CO.ME illustrino modalità e gestione della fase di progetto che a loro compete. L’account, il project manager, il copy creativo e i grafici si susseguono condividendo con i ragazzi le problematiche e le possibili soluzioni che incontreranno nel mondo reale del lavoro.

Con questo prezioso bagaglio agli studenti non è rimasto che mettersi all’opera, divisi in tre gruppi. Si è trattato di un’esperienza del tutto nuova per loro. Dopo soltanto tre mesi di corso, si sono trovati alle prese con un progetto complesso, dovendo creare ex novo un concept per la campagna di comunicazione assieme alla locandina del Festival.

Due ore di intenso lavoro hanno permesso ad ogni gruppo di presentare la propria proposta, presenti i responsabili CO.ME, Twissen e gli assessori alla cultura di Treviso e di Casier. L’emozione e, al tempo stesso la consapevolezza di aver lavorato per un progetto reale, ha dato la giusta motivazione ai nostri allievi per presentare con molta professionalità i tre concept creativi.

workshort_3

Al termine, la commissione, composta dai responsabili delle due agenzie e dagli assessori, ha scelto la proposta ritenuta più adatta alla promozione del Festival, pur evidenziando i punti di forza delle altre due.

È stata una bella esperienza per tutti, non solo per gli allievi, che hanno avuto il primo contatto con il mondo del lavoro grazie all’ospitale accoglienza dello staff di CO.ME. Non ci resta che darci appuntamento alla prossima edizione di Workshort o anche prima in riva al Sile per godere insieme degli eventi del Festival, al quale non possiamo non sentirci già affezionati!


Adriano Lubrano