Gli obiettivi

La Scuola Internazionale di Grafica offre agli appassionati di Grafica d’Arte la possibilità di seguire un percorso specialistico in Stampa d’Arte. L’obiettivo è quello di fornire agli artisti incisori gli strumenti per padroneggiare le molteplici tecniche di stampa ed avvicinarli alle possibilità espressive offerte dal Libro d’Artista. Gli studenti verranno guidati, lungo tutta la durata dell’anno, nella progettazione e la realizzazione di elaborati personali, basati sulle conoscenze assimilate tramite il lavoro costante in stamperia effettuato sotto la supervisione dei nostri docenti.
Il percorso formativo spazia dalle tecniche più tradizionali della grafica d’arte ai metodi più innovativi, con particolare attenzione alla sostenibilità dei procedimenti contemporanei. La presenza di artisti ospiti affermati a livello internazionale rappresenta da sempre un valore aggiunto che permette agli studenti di arricchire il proprio percorso di crescita confrontandosi quotidianamente con professionisti del mondo dell’arte. 
La collezione di libri d’artista e le raccolte di stampe della Scuola costituiscono importanti riferimenti, mentre i libri di testo presenti nella biblioteca, sempre consultabili, consentono di approfondire innumerevoli aspetti tecnici e teorici relativi alla Grafica d’Arte italiana ed internazionale. 

Il programma

Ciascuno studente sarà tenuto a frequentare le seguenti attività:
Costi e pagamento

Il costo dell’Anno di Specializzazione in Grafica d’Arte è di €3.150,00, da versare con le seguenti modalità:

  • €350,00 al momento dell’iscrizione;
  • 8 rate di € 350,00 da versare all’inizio di ciascun mese.
Critiques ed Esame
Durante il corso dell’anno si svolgeranno 3 critiques per discutere degli elaborati di ciascuno studente, mentre a maggio si terrà 1 esame, in modalità di colloquio orale con visualizzazione degli elaborati, per confermare la conoscenza e la padronanza delle tecniche affrontate durante l’anno. Per tale esame ogni studente dovrà presentare le proprie opere stampate in edizione limitata. La Scuola selezionerà per la propria collezione una cartellina per ciascun iscritto, contenente una stampa per ogni tecnica affrontata.
Mostra finale
Al termine dell’anno di specializzazione, verrà organizzata una mostra collettiva nella galleria della Scuola. Questo evento darà la possibilità di promuovere il proprio lavoro e di mettersi in gioco anche nella progettaszione ed allestimento di un’esposizione.

Artisti ospiti e affiliazioni istituzionali

La Scuola è un ‘hub’ della Stampa d’Arte. Da anni siamo affiliati con prestigiose organizzazioni ed università d’arte italiane ed internazionali, con le quali abbiamo realizzato diversi progetti collaborativi. Ogni anno, oltre ad un artista indipendente, selezioniamo un membro della Royal Society of Painter Printmakers→ di Londra (la più importante ‘gilda’ di incisori inglesi) e di Boston Printmakers →per una residenza di sei settimane alla Scuola. Gli artisti ospiti affiancano i nostri docenti nei corsi, dando l’opportunità ai nostri iscritti di lavorare fianco a fianco con artisti di livello mondiale, apprendendo da loro tecniche innovative, soprattutto nel campo dell’incisione sostenibile. Con LAPS → (Los Angeles Printmaking Society) abbiamo realizzato progetti espositivi, ospitando collettive itineranti. Ad ottobre del 2019 esporremo opere di diversi artisti in una nuova mostra realizzata in collaborazione con LAPS. Con il Premio Sciascia amateur d’estampes→ assieme alla Fondazione il Bisonte→ di Firenze, il Museo della Carta e Filigrana→ di Fabriano, il Museo Riso→ di Palermo, portiamo ogni due anni a Venezia le incisioni di importanti incisori da tutto il mondo. Oltre ad ospitare artisti, mostre e rassegne, abbiamo rappresentato l’incisione italiana presso eventi ed istituzioni internazionali, come ad esempio il Southern Graphic Council International→ negli USA ed il China Printmaking Museum→ a Shenzhen.

Gli artisti ospiti nel 2020

Carolyn Webb: Incisione sostenibile

Artista incisore e scultrice statunitense, membro del Zea Mays Printmaking in Massachusetts e dei Boston Printmakers. Il suo interesse si concentra sulle tecniche d’incisione sostenibile e le sue opere grafiche esplorano le forme elementari della natura e dell’uomo attraverso la sovrapposizione di stampa, embossing ed encausto.

Liz Chalfin: Incisione Sostenibile

Direttrice e fondatrice del Zea Mays Printmaking in Massachusetts, dove insegna e promuove le tecniche non tossiche per l’incisione. Fa parte di associazioni come la Society of American Graphic Artists, Boston Printmakers e The Los Angeles Printmaking Society, si impegna a divulgare pratiche sostenibili di incisione negli Stati Uniti e nel mondo, costituendo una figura di grande spicco in questo ambito innovativo. Le sue stampe ed i suoi libri d’artista sono esposti in numerose mostre personali e collettive.

Victoria Goro-Rapoport: Fotoincisione

Si dedica alla stampa calcografica tradizionale quanto alla sperimentazione delle più innovative tecniche incisorie, oltre che al disegno. Le sue opere sono caratterizzate dall’equilibrato incontro di architettura, figura umana, elementi naturali e di fantasia, ed esplorano temi emotivamente coinvolgenti ed esteticamente di forte impatto. È docente di incisione e disegno presso l’Università del Nebraska, USA.

Jemma Gunning: Litografia

Incisore britannica, membro della Royal Society of Painters-Printmakers, attraverso la propria arte analizza la transitorietà del paesaggio urbano, riconoscendo nella sua decadenza valori storici e sociali rilevanti. L’incisione e la litografia costituiscono per lei il linguaggio più adatto all’enfasi della poesia di tali ambienti in stato di abbandono. Ha esposto in Inghilterra e nel mondo. Jemma ha ricevuto premi e borse di studio ed insegna Litografia ed Incisione presso la University of the West of England.

Visita la Stamperia

Requisiti di ammissione

Il Master è aperto a tutte le persone che soddisfano i seguenti requisiti:

– Età compresa tra 18 e 50 anni;
– Cittadinanza italiana, europea o extracomunitaria (con regolare permesso di soggiorno);
Possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
   Laurea in Architettura
   Laurea in Storia dell’Arte
  Diploma Universitario di Accademia di Belle Arti
  Diploma Universitario di I.S.I.A
  Diploma di Scuola Superiore ad indirizzo artistico

 

Possono richiedere un colloquio di ammissione candidati sprovvisti di titoli di studio  ma comunque in possesso di una buona esperienza di stampa. È richiesta la conoscenza della lingua italiana.

NEWS

  • Victoria Goro-Rapoport

    Death of Line Birth of Shape 27 February – 20 March 2020 Meet the artist: 3 March 2020 at […]

  • Incisione sostenibile

    Con Liz Chalfin, direttrice di Zea Mays Printmaking Due lezioni, di lunedì, 24 febbraio e 2 […]

  • Sciascia Awards

    Stefano Luciano, Sayuri Nishimura, Elisabetta Diamanti Primi tre classificati del Premio Leonardio […]

  • Carolyn Webb

    “What was scattered gathers. What is gathered blows away.” Tuesday 14 -24 January 2020 […]

Share / Condividi